-------------Utilità ----------------
Consumo del tuo alimentatore - FonItalia - Fulmini in tempo Reale
Rintracciare GSM - Eliminare il WGA ;)
TS Window->Linux - TaskDiWindows - MS Channel9
------------------------------------
Myspace Map
------------------------------------

27 novembre, 2008

Il video dei Punkreas - Cuore Nero

Etichette: ,

3 Comments:

Blogger Sempavor said...

Ottima mossa commerciale: andare contro Berlusconi farà sicuramente vendere a questo gruppo qualche disco in più.

5/12/08 12:19  
Anonymous Luca said...

Sempavor, trovo curioso il tuo riferimento a Berlusconi: le "formule" mostrate nel video sono quelle che Licio Gelli e la sua banda di P2isti avevano elaborato per prendere il controllo dell'Italia, non quelle di Berlusconi...

Se per caso noti anche tu delle somiglianze col comportamento del nostro (vostro) Premier, come le trovo io, beh allora credo sia ora di smettere i panni del disinteressato (o peggio, del sostenitore di Berlusconi), e cominciare a valutare quale rischio quell'uomo sia per il nostro paese, visto che già stiamo messi male ma non c'è mai limite al peggio!

P.s. Se davvero in Italia Berlusconi ha gradimenti superiori al 60%, non credo che scrivere contro di lui possa dare così tanti benefici... Pansa e Vespa non mi sembra scrivano libri in stile "Travaglio" eppure ogni loro uscita è un best-sellers...

27/1/09 19:46  
Blogger Sempavor said...

Luca, pensa che io trovo curioso che tu possa anche solo pensare che un gruppo rock italico, di questi tempi, abbia volutamente scritto una canzone con riferimenti (critici) a Gelli, e non a Berlusconi...

E trovo ancora più corioso l'ardore con il quale, da una certa parte dell'Italia, si tende a sfruttare ogni minimo appiglio per attaccare (anche con paragoni a volte imbarazzanti...ma non per il soggetto del paragone) Silvio Berlusconi.

Hanno questo atteggiamento i cantanti, hanno questo atteggiamento i Luca (o i Mauro, o gli Andrea...) qualsiasi.

Grazie, pertanto, per avere confermato la mia tesi.

27/1/09 21:24  

Posta un commento

<< Home